La Compagnia balestrieri di Norcia

La “Compagnia Balestrieri di Norcia” si è Costituita il 9 marzo 1995 per iniziativa di Alemanno Fernando “Fondatore” insignito dall’attuale consiglio e dal presidente Amici Silvio nel (2012) “Presidente Onorario” e da alcuni balestrieri già facenti parte delle sei Guaite (rioni) della città. Grazie al loro contributo, ha potuto aderire immediatamente alla L.I.T.A.B. È composta da Balestrieri, Arcieri e un gruppo folto di Tamburini con annessa scuola di Tamburi e vari figuranti che formano il corteo storico al seguito della Compagnia nelle sue uscite. 

A Norcia si svolge il 21 marzo, 11 luglio e fino ad alcuni anni addietro anche la quarta domenica di agosto, in occasione della festa di San Benedetto, la gara di tiro alla Balestra tra le guaite. In quell’occasione in Piazza San Benedetto sono presenti, con i loro meravigliosi costumi (riprodotti secondo gli antichi statuti del 1400) le Autorità del Comune, i Connestabili rappresentanti le sei Guaite cittadine e rappresentanti dei sedici Castelli (frazioni del comune) per l’offerta del “Pallio” (vessillo di stoffa pregiata) al Patrono d’Europa …” A le università delli castelli de Norsia lo pallio de drappo o de altro colore aurato o argentato siano tenute a farlo de seta colorata como è dicto de sopra et non possano essere di taffectano….” – Statuti di Norcia 1526.
Nel XII Campionato, svoltosi a Terra del Sole, la Compagnia Balestrieri di Norcia si è classificata al 2° posto nella gara individuale, la medaglia d’argento nel XVI Campionato Individuale a Gualdo Tadino ed il 3° posto nell’Individuale a San Miniato nella XXIV Edizione. Per il 17° Campionato Umbro svoltosi a Norcia il 14 Luglio 2012 con le Compagnie di Amelia, Assisi e Gualdo Tadino, la Compagnia si è classificata Prima.